Diritto Commerciale
Vendita internazionale di beni mobili: la normativa applicabile Ŕ la Convenzione di Vienna del 1980.
La Convenzione, infatti, dettando una disciplina materiale uniforme, prevale sulle norme di diritto internazionale privato degli Stati contraenti, avendo carattere di specialitÓ.
In caso di vendita internazionale di beni mobili , qualora le parti contraenti abbiano sede in Stati che hanno aderito alla Convenzione di Vienna del 1980, quest′ultima prevale sulle norme di dirit...
27-03-2023
Diritto Commerciale
La produzione in giudizio di un contratto effettuata dalla parte che non l′ha sottoscritto ne comporta il suo riconoscimento ed accettazione tacita perfezionandolo in ogni sua parte, ad eccezione delle clausole vessatorie eventualmente previste
La produzione in giudizio di un contratto per adesione non sottoscritto ma comunque posto a fondamento della domanda, non pu˛ sanare la mancanza del requisito della specifica approvazione per iscritto
La produzione in giudizio da parte dell′attore di un documento contrattuale sottoscritto solo dal convenuto, per invocarne l′esecuzione, vale a sanare la mancanza della sottoscrizione di esso attore, ...
19-09-2022
Diritto Commerciale
L′acquirente di un bene, salvo specifica pattuizione a ci˛ finalizzata, non subentra nei contratti stipulati dal cedente relativi alla gestione del bene ceduto, ad eccezione dei casi previsti specificamente dalla legge
Di conseguenza, il cessionario non subentra nel mandato in rem propriam conferito dal cedente ad eventuali terzi mandatari
L′acquirente di un bene, salvo specifica pattuizione a ci˛ finalizzata, non subentra nei contratti stipulati dal cedente relativi alla gestione del bene ceduto; ci˛ non si verifica nemmeno in presenza...
23-02-2022
Diritto Commerciale
L′azione di responsabilitÓ per rovina e difetti di cose immobili, contemplata dall′art.1669 c.c., pu˛ essere esperita tanto dal committente nei confronti dell′appaltatore quanto dall′acquirente nei riguardi del venditore - costruttore.
Il termine per la denunzia dei vizi inizia a decorrere solo quando il danneggiato abbia piena consapevolezza degli stessi.
L′acquirente di un bene immobile pu˛ esercitare avverso il venditore, al pari del committente nei confronti dell′appaltatore, l′azione per rovina e difetti di cui all′art.1669 c.c., laddove il medesim...
06-12-2020
Diritto Commerciale
Minuta o puntuazione del contratto: sono tali sia i documenti che contengono intese parziali in ordine al futuro regolamento di interessi tra le parti (puntuazione di clausole) quanto i documenti che predispongano con completezza un accordo negoziale in funzione preparatoria del medesimo (puntuazione completa di clausole).
Al fine di dimostrare l′eventuale incontro di consensi, il regime probatorio cambia nelle due ipotesi.
Costituiscono minuta o puntuazione di contratto tanto i documenti che regolano solo parzialmente il futuro regolamento di interessi tra le parti (c.d. puntuazione di clausole) quanto i documenti che p...
25-09-2020
Diritto Commerciale
Assegno spedito tramite posta ordinaria: sussiste il concorso di colpa del mittente in caso di incasso abusivo.
La spedizione per posta di un assegno espone ai rischi connessi il mittente.
La spedizione di un assegno tramite posta ordinaria, quand′anche riportante la dicitura non trasferibile, comporta concorso di colpa del mittente e dell′istituto di credito in caso di incasso abusivo ...
09-06-2020
« 1 »